Magistrati assegnati alla prima sezione civile

Magistrati assegnati alla sezione
  • Dott. Antonio Buccaro - Presidente
  • Dott.ssa Caterina Lazzara - Giudice
  • Dott.ssa Roberta Gentile – Giudice
  • Dott. Nicola Antonio D'Amore – Giudice
  • Dott.ssa Alessandra Cesi - Giudice
  • Dott.ssa Tiziana Di Gioia – Giudice
  • Dott.ssa Maria Rita Guarino - Giudice
  • Dott. Arturo Ferlicchia – Giudice Onorario
  • Dott. Maurizio Manzionna - Giudice Onorario
  • Dott.ssa Luisa Trigiani - Giudice Onorario
  • Dott.ssa Daniela De Santis - Giudice Onorario
  • Dott.ssa Maria Rosaria Sala - Giudice Onorario
  • Dott.ssa Giacoma Fanizza - Giudice Onorario

Collegio ordinario

Due distinti collegi decideranno sugli affari contenziosi ordinari, su quelli di volontaria giurisdizione, sui reclami e sulle istanze di ricusazione. Gli stessi saranno così composti:

Primo collegio:
  • Dott. Antonio Buccaro - Presidente
  • Dott.ssa Caterina Lazzara - Giudice
  • Dott.ssa Roberta Gentile - Giudice
  • Dott. Nicola Antonio D'Amore - Giudice
Secondo collegio:
  • Dott. Antonio Buccaro - Presidente
  • Dott.ssa Alessandra Cesi - Giudice
  • Dott.ssa Tiziana Di Gioia - Giudice


Per ciascuna causa il collegio sarà costituito dal presidente, dal giudice relatore e dal più anziano fra gli altri giudici appartenenti al collegio medesimo. Qualora nei giudizi di reclamo uno dei componenti del collegio così individuati risulti essere stato l'estensore del provvedimento impugnato, in luogo di questi farà parte del collegio il magistrato che immediatamente lo segue nel ruolo di anzianità.

 

 

Giudice Tutelare

Le funzioni di giudice tutelare saranno svolte dai g.o.t. dott.ssa Daniela De Santisdott.ssa Maria Rosaria Sala e dott.ssa Luisa Trigiani.

Le richieste di autorizzazione a trattamenti sanitari obbligatori per le quali risulti necessario provvedere in giorni in cui non siano fissate udienze (compresi sabato, domenica o altri giorni festivi) saranno assegnate sulla base di turni di reperibilità predisposti con cadenza trimestrale dal presidente di sezione.

 

 

Registro della stampa

La tenuta del registro della stampa è affidata al dott. ____.

Deleghe delle funzioni presidenziali

Al presidente della prima sezione civile:

  • è delegato l'incarico di tenere le udienze presidenziali destinate alla comparizione dei coniugi nei procedimenti di separazione giudiziale e di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, con facoltà di sub-delegare un'udienza al mese a ciascuno dei magistrati della sezione secondo i criteri previsti in tabella nella parte relativa alle udienze;
  • è delegata la trattazione di tutti i procedimenti ex artt. 148 e 316 bis e.e. con espressa facoltà di sub-delega ai magistrati della sezione, secondo i criteri ordinari di assegnazione degli affari previsti in tabella;
  • è delegata la trattazione dei procedimenti di istruzione preventiva nelle materie di competenza della sezione, con espressa facoltà di sub-delega ai magistrati della sezione medesima, secondo i criteri ordinari di assegnazione degli affari previsti in tabella;
  • è delegata la trattazione delle opposizioni proposte ai sensi del combinato disposto degli artt. 170 D.P .R. 115/2002 e 15 D. Lgs. 150/2011 avverso i decreti di pagamento delle spettanze in favore degli ausiliari del magistrato nonché la trattazione delle opposizioni alle liquidazioni in tema di patrocinio per i non abbienti, limitatamente ai decreti emessi nei giudizi trattati dalla sezione o dalla sezione lavoro, con espressa facoltà di sub-delega ai magistrati della sezione secondo i criteri ordinari di assegnazione degli affari previsti in tabella;
  • sono delegate le funzioni presidenziali relative alle decisioni sulle richieste di autorizzazione alla notificazione per pubblici proclami, limitatamente alla cause già instaurate davanti ai giudici della sezione, con espressa facoltà di sub-delega al magistrato davanti al quale pende la causa;
  • sono delegate le funzioni presidenziali relative alle decisioni sui ricorsi con i quali venga ricusato un giudice di pace;
  • sono delegate le funzioni presidenziali relative alla nomma di un curatore speciale ex artt. 78 e segg. c.c. ove si tratti di causa rientrante tra quelle assegnate alla sezione;
  • sono delegate le funzioni presidenziali relative alla decisione sulle dichiarazioni di astensione o sulle richieste di autorizzazione ad astenersi formulate dai giudici professionali ed onorari appartenenti alla sezione stessa, con conseguente designazione del giudice destinato a sostituire quello astenuto sulla base dei criteri di seguito specificati;
  • sono delegate le funzioni presidenziali previste dagli aiit. 273 e 274 c.p.c. sull'assegnazione dei procedimenti relativi alla stessa causa o a cause connesse, quando la causa (di norma quella instaurata preventivamente ovvero quella rientrante nella materia della famiglia), alla quale in ipotesi andrebbe riunita l'altra, sia assegnata a un giudice appartenente alla prima sezione civile.